GLOSSARIO DEL POKER

Glossario e termini del poker
Glossario e termini del poker

Immaginate di essere seduti al tavolo da poker con un paio di nuovi amici, tutti impegnati in continue chiacchiere sul poker e sulla strategia. Purtroppo per voi, sembra che ogni tre parole che escono dalle loro bocche sia un termine che non avete mai sentito prima, il che rende difficile seguire la conversazione e ancora più difficile partecipare. Balene, galleggianti, pubblicità: le parole in sé sembrano abbastanza semplici, ma il loro significato nel contesto del gioco è tutt'altro, e vi lasciano annuire con la testa in segno di (finta) comprensione, desiderando di poter decifrare cosa stia succedendo.

Beh, non sperate più, perché il nostro glossario del poker è qui per salvare la situazione! Qui di seguito troverete centinaia dei termini più comuni del poker, compresi i termini strategici e il gergo del poker. In breve tempo, vi unirete alla conversazione come un linguista professionista del poker con decenni di esperienza alle spalle. Siete pronti? Allora cominciamo!

Aa


Asso nella manica

Avere un asso come una delle due carte distribuite a ciascun giocatore all'inizio della mano.

 


Atto

Il turno di un giocatore per effettuare una giocata.

 


Agire a sproposito

Agire nella mano mentre è il turno di un altro giocatore.

 


Azione

Una quantità relativamente significativa di fiches scommesse in un determinato piatto.

 


Carta d'azione

Una carta che induce o porta a puntare un numero significativo di fiches.

 


Giocatori attivi

Giocatori che non hanno ancora piegato le mani e che quindi partecipano ancora a un determinato piatto.

 


Componente aggiuntivo

Un numero predeterminato di fiches assegnate a un giocatore in aggiunta al suo normale stack di partenza all'inizio del torneo o al termine del periodo di rebuy.

 


Pubblicità

Mostrare la mano senza esserne obbligati, per indurre all'azione nei piatti futuri.

 


Aggressivo, aggressivo

Puntare o rilanciare invece di controllare o chiamare. Un giocatore aggressivo è talvolta noto come "il capitano del tavolo".

 


Fattore di aggressività (AF)

La misura dell'aggressività di un particolare giocatore, rilevata dal software di hand-tracking online.

 


Aria

Una mano di poker senza almeno una coppia. Gergo che significa non avere nulla.

 


Tutti in

Avere tutte le proprie fiches impegnate nel piatto.

 


Angolo

Una giocata considerata non etica ma che rimane legale nel contesto del gioco.

 


Ripresa angolare

Utilizzare una giocata non etica per ottenere un vantaggio al tavolo da poker o per aggiudicarsi un piatto.

 


Ante

Una scommessa preflop obbligatoriamente pagata da tutti i partecipanti per indurre all'azione e limitare la durata del torneo.

 


Anticipo

Quando un giocatore manca da un torneo, e quindi il suo stack si esaurisce attraverso le puntate preflop obbligatorie.

 


Due carte qualsiasi

Un giocatore che gioca (o viene visto giocare) due carte qualsiasi del mazzo senza alcuna strategia preflop o selezione della mano.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Bb


Bambino

Una carta piccola, generalmente dall'asso al cinque. Si riferisce anche alla versione più debole di qualsiasi mano di valore superiore, come un colore o un full.

 


Backdoor

Una mano realizzata colpendo sia il turn che il river.

 


Torna in

Realizzare una mano che era debole al flop colpendo sia il turn che il river.

 


Backraise

Un rilancio da parte di un giocatore che in precedenza aveva appena chiamato.

 


Brutto colpo

Perdere una mano che era una delle favorite dominanti a un certo punto della mano, spesso preflop (AA vs KK) o al river.

 


Equilibrio

Avere un numero simile di mani di valore e di bluff in un determinato range.

 


Libro paga

L'importo totale del denaro destinato al gioco del poker.

 


Gestione del bankroll

Un modo per proteggere il proprio bankroll esistente, non rischiando mai più di una piccola parte (spesso il 2%-5%) in un determinato gioco.

 


Dietro

Avere una mano peggiore di quella dell'avversario.

 


Scommessa

Per inserire le patatine nella pentola.

 


Gioco della grande scommessa

Un gioco giocato senza limite fisso di puntata, compresi No Limit e Pot Limit.

 


Speciale big blind

Una mano vincente giocata dal Big Blind grazie al fatto di non aver affrontato un rilancio preflop.

 


Grande buio

La più grande delle due puntate forzate piazzate nel piatto prima dell'inizio della mano, con lo scopo di indurre all'azione.

 


Grande pila

Lo stack di chip più grande al tavolo o al torneo.

 


Vuoto

Una carta che è improbabile abbia completato un'estrazione o modificato la classifica di una mano.

 


Sanguinamento

Perdere lentamente le fiches, di solito a causa di una cattiva distribuzione delle carte o di una strategia troppo stretta.

 


Cieco

Una puntata forzata preflop per indurre all'azione.

 


Difesa cieca

Chiamare un rilancio dallo small o dal big blind per proteggere il proprio investimento forzato preflop.

 


Rubare alla cieca

Rilanciare una mano più debole per cercare di vincere i bui.

 


Bloccatore

Una carta che impedisce a un avversario di completare una mano.

 


Accecati, accecati

Quando un giocatore manca da un torneo, e quindi il suo stack si esaurisce attraverso le puntate preflop obbligatorie.

 


Scommessa di blocco

Una piccola puntata destinata a scoraggiare una puntata più grande da parte dell'avversario. Di solito viene effettuata con una mano debole o mediocre.

 


Bluff

Una puntata fatta con una mano non fatta con l'intenzione di vincere il piatto senza showdown.

 


Cattura del bluff

Chiamare una mano più debole in previsione di un bluff dell'avversario.

 


Indurre al bluff

Una puntata fatta con la speranza di indurre l'avversario a bluffare.

 


Consiglio di amministrazione

Un nome collettivo per il flop, il turn e il river.

 


Barca

Slang per indicare un full house, tre di un tipo più due di un tipo.

 


Pentola per bombe

Fare una puntata che sia una grande percentuale del piatto esistente.

 


Trattare in basso

Distribuzione delle carte dal fondo del mazzo, utilizzata in particolare dai bari.

 


Estremità inferiore

L'estremità inferiore di una mano fatta.

 


Coppia di fondo, set di fondo

La coppia o il tris più basso possibile utilizzando il flop, il turn e il river.

 


Taglia

Una vincita bonus data al giocatore che elimina un altro giocatore.

 


Mattone

Una carta che non è riuscita a completare un'estrazione.

 


Mattoni e malta

Un luogo fisico per il poker, come un casinò o una sala da poker, piuttosto che un gioco online.

 


Portate in casa

La prima puntata messa nel piatto in una mano di poker.

 


Broadway

Nome collettivo per tutte le carte che vanno dal dieci all'asso.

 


Bolla

La posizione finale non pagata in un torneo di poker.

 


Bullo

Un giocatore aggressivo che mette costantemente alla prova l'avversario puntando o rilanciando.

 


Bruciare la carta, bruciare

Una carta scartata.

 


Beccato

Perdere tutte le proprie fiches o essere eliminati da un torneo.

 


Pulsante

La posizione direttamente a destra delle tende.

 


Buy-in

La somma di denaro portata a un tavolo da poker o il prezzo richiesto per partecipare a un torneo.

 


Acquista il corto

Acquistare una partita per un importo inferiore a quello standard, di solito meno di 100 big blinds.

 


Acquista il pulsante

Accettare di pagare entrambi i bui per entrare immediatamente in gioco invece di aspettare la rotazione successiva.

 


Acquista il vaso

Puntare su un piatto che è stato controllato.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Cc


Chiamata

Corrispondere a una puntata dell'avversario (al contrario di rilanciare o ripiegare).

 


Chiamare l'orologio

Costringere un avversario ad agire tempestivamente sotto la minaccia di un folding della mano.

 


Stazione chiamante

Un giocatore che gioca molte mani e che raramente ripiega.

 


Gioco del tappo

Un limite alla quantità di puntate o fiches che un giocatore può mettere nel piatto in una determinata mano.

 


Protezione della carta

Un gingillo posto sopra le proprie carte per evitare che vengano raccolte dal mazziere o capovolte accidentalmente.

 


Carte

Un gingillo posto sopra le proprie carte per evitare che vengano raccolte dal mazziere o capovolte accidentalmente.

 


Scheda caso

L'unica carta di questa varietà rimasta nel mazzo.

 


Gioco in denaro

Un formato di poker non cronometrato, con bui invariabili e che consente infiniti rebuy.

 


Incasso

Raggiungere i soldi in un torneo di poker.

 


Incasso

Convertire le proprie fiches in denaro e lasciare il gioco.

 


Recupero

In vantaggio dopo essere stato in svantaggio nella mano.

 


Cattura perfetta

Colpire le uniche due carte consecutive per vincere un piatto (ad esempio due nove quando si ha in mano un pocket 9 contro un tris di valore superiore).

Inseguimento

Rimanere nel piatto cercando di completare una patta, di solito con quote sfavorevoli.

 


Controllo

Passare all'opzione di scommessa.

 


Rilancio con scacco

Fare prima check e poi rilanciare dopo la puntata dell'avversario.

 


Chip

L'oggetto utilizzato per rappresentare il denaro in una partita di poker.

 


Scarico di trucioli

Perdere intenzionalmente denaro a favore di un altro giocatore, di solito per aiutarlo a ottenere un vantaggio sugli altri avversari.

 


Leader di chip

Il giocatore con il maggior numero di chip rimanenti in un torneo di poker.

 


Gara con chip

Determinare quale giocatore riceverà le fiches rimanenti al momento del chipping up, in genere pescando carte alte.

 


Chip up

Accumulare lentamente altre fiches.

 


Braciola

Dividere un piatto tra due o più giocatori.

 


Tagliare le tende

Quando lo small e il big blind ritirano i loro bui in un cash game per evitare di pagare il rake in un piatto heads-up.

 


Fare clic su solleva

Il rilancio minimo consentito al tavolo.

 


Lancio di monete

Una situazione in cui due o più giocatori hanno quasi le stesse possibilità di vincere il piatto, come nel caso di una coppia contro due overcard.

 


Chiamata a freddo

Chiamare un rilancio e un reraise.

 


Collusione

Due o più giocatori condividono illegalmente informazioni o giocano in modo da ottenere un vantaggio sul tavolo.

 


Cambiamento di colore, aumento del colore

Scambio di fiches di taglio inferiore con fiches di taglio superiore in un torneo di poker.

 


Carta comunitaria

Una carta che può essere utilizzata da tutti i giocatori al tavolo: il flop, il turn e il river.

 


Completo

Chiamare il big blind dallo small blind senza rilanciare.

 


Connettori

Due carte che possono essere utilizzate all'interno di una scala.

 


Scommessa di continuazione

Puntare sul flop, sul turn o sul river dopo aver rilanciato preflop.

 


Raffreddatore

Una mano forte che perde contro una mano ancora più forte.

 


Contraffazione

Quando una carta comune svaluta la partecipazione di un giocatore mettendo sul tavolo una mano più grande.

 


Storpio

Vincere quasi tutte le fiches dell'avversario.

 


Chiamata di pianto

Effettuare una chiamata pur prevedendo di non avere la mano migliore.

 


Cutoff

Al tavolo da poker, la posizione a destra del pulsante.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Dd


Scuro

Agire senza guardare le proprie carte.

 


Cieco morto

Lo small o il big blind di un giocatore assente dal tavolo.

 


Mano morta

Le carte di un giocatore che sono state ritenute inammissibili perché sono state esposte, smarrite o toccate dalle carte di un altro giocatore.

 


Denaro morto

Gergo che indica un giocatore debole con scarse possibilità di vittoria.

 


Affare fatto

Distribuire le carte tra i partecipanti al gioco.

 


Rivenditore

La persona che distribuisce le carte tra i partecipanti al gioco.

 


Dichiarare

Dichiarare verbalmente le proprie intenzioni al tavolo da poker.

 


Pila profonda

Uno stack superiore alla media, di solito 200 big blinds o più.

 


Deuce

Una carta con valore 2.

 


Due a sette

Nome per la collezione di carte tra 2 e 7.

 


Pila sporca

Una pila divisa per lo più in base alla denominazione delle fiches, ma con una o più fiches fuori posto al suo interno.

 


Scartare

Per sbarazzarsi di una carta.

 


Mano dominata

Una mano che ha un margine considerevole rispetto a quella dell'avversario, come ad esempio AK contro AA.

 


Asino

Gergo per indicare un giocatore debole che effettua giocate non basate su ragioni matematiche.

 


Scommessa Donk

Conducendo verso il raiser preflop, invece di checkare.

 


Doppio belly buster straight draw

Un'estrazione con carte disconnesse che può colpire due carte diverse per completare una scala.

 


Doppiamente adatto

Avere due carte di due semi diversi in una partita di poker Omaha.

 


Raddoppiare, raddoppiare

Aumentare il proprio stack di chip del 100%.

 


Downswing

Un periodo prolungato di perdite al tavolo da poker.

 


Disegnare, disegnare la mano, venire la mano

Una mano il cui valore dipende dalla possibilità di vincere più carte al flop, al turn o al river.

 


Disegno morto

Non c'è modo di vincere la mano, come nel caso di una scala reale.

 


Disegno dal vivo

Avere una mano che al momento è in ritardo rispetto a quella dell'avversario, ma che ha ancora la possibilità di migliorare fino a diventare la mano migliore.

 


Disegno sottile

Avere pochissime possibilità di fare la mano migliore, matematicamente parlando.

 


Lavagna a secco

Quando le 5 carte comuni non funzionano bene insieme e quindi è improbabile che vengano utilizzate in molte estrazioni.

 


Vaso asciutto

Un piatto in cui non ci sono fiches, ad esempio quando un giocatore è all-in contro due o più avversari che hanno ancora fiches ma non ne hanno ancora investite nel piatto.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ee


Posizione iniziale

In generale, i 2-3 giocatori a sinistra del big blind.

 


Otto o meglio

Un formato di poker che scarta tutte le carte con un valore compreso tra due e sette.

 


Patrimonio netto

Il valore di una mano di poker, determinato calcolando le fiches investite rispetto alla probabilità di vincere la mano.

 


Aspettativa, valore atteso, EV

La quantità di fiches che un giocatore dovrebbe vincere nel lungo periodo, in base alla probabilità matematica di vincere la mano.

 


Scheda esposta

Una carta coperta che è stata accidentalmente mostrata ai giocatori al tavolo.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ff


Pentola di famiglia

Un piatto che va al flop con tutti (o gran parte) dei giocatori al tavolo.

 


Preferito

Un giocatore che ha il vantaggio matematico in un determinato piatto.

 


Alimentatore

Un torneo di poker in cui i vincitori vengono ricompensati con l'iscrizione a un torneo più grande. Conosciuto anche come satellite.

 


Feltro

Il materiale che ricopre il tavolo da poker. È anche il termine gergale per indicare l'eliminazione di un avversario dal gioco o la vincita di tutti i suoi soldi.

 


Campo

Il nome collettivo di tutti i giocatori iscritti a un torneo di poker.

 


Riempire, riempire

Completare la propria mano di estrazione, spesso un full.

 


Tavolo finale

L'ultimo gruppo di giocatori rimasti a un tavolo da poker, spesso 9 o 10.

 


Prima posizione

La posizione immediatamente a sinistra del big blind. A volte viene definita "under the gun".

 


Pesce

Un nome spesso offensivo per indicare un giocatore di poker debole o inesperto.

 


Limite fisso, limite piatto

Un gioco in cui i giocatori non possono puntare all-in, ma piuttosto un importo fisso.

 


Flash

Mostrare una carta destinata a essere nascosta, per sbaglio o a un avversario dopo aver vinto un piatto senza showdown.

 


Chiamata a domicilio

Rispondere alla puntata dell'avversario senza rilanciare.

 


Galleggiante

Chiamare una puntata con una mano debole in previsione di un potenziale bluff più avanti nella mano.

 


Portiere, addetto ai piani

La persona che, in un casinò tradizionale, è responsabile della gestione dei disaccordi o della fornitura di fiches ai giocatori di cash game.

 


Flop

Le tre carte comuni distribuite al centro del tavolo dopo che tutte le azioni preflop sono state completate.

 


A filo

Cinque carte dello stesso seme.

 


Piegare

Rinunciare alla partecipazione al piatto e quindi alle fiches già impegnate.

 


Piegare il capitale

L'ammontare del valore atteso guadagnato costringendo un avversario a foldare la propria mano.

 


Movimento in avanti

In un casinò o in una sala da poker, il movimento di muovere le proprie fiches verso il centro del tavolo, spesso per bloccare la propria azione al fine di evitare il tentativo di "ingannare" l'avversario e fargli rivelare la forza della sua mano.

 


A quattro sciacquoni

Quando un giocatore possiede 4 carte dello stesso seme.

 


Quattro di un tipo

Tenere quattro carte dello stesso taglio, ad esempio QQQQ.

 


Quattro volte di seguito

Quando un giocatore ha in mano 4 carte in ordine sequenziale, ad esempio 6789.

 


Quarta strada

Un altro nome per il turn, o la carta che viene dopo il flop ma prima del river.

 


Carta gratuita

Quando una determinata strada non viene puntata.

 


Freeroll

Il nome di un torneo che non prevede una quota di iscrizione. È anche il nome di un torneo in cui un giocatore non può perdere l'intero piatto, ad esempio dopo aver vinto il primo runout e aver accettato di eseguirlo due volte.

 


Freezeout

Un torneo che non permette di rientrare.

 


Anello completo

Il nome dato a un torneo o a un cash game in cui siedono 9 o 10 giocatori a un tavolo, invece di 6 o meno.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Gg


Andate via

Foldare giustamente la propria mano quando si è in svantaggio, di solito si dice quando si foldano partecipazioni relativamente forti.

 


Smerigliatrice

O un giocatore che dedica molte ore al tavolo da poker, o uno che gioca con uno stile che minimizza la varianza ed evita rischi inutili.

 


Colpo di budello, colpo di budello, grondaia

Quando si ha in mano una scala con una carta centrale mancante, come 2356.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Hh


Mano

Le carte distribuite a ogni singolo giocatore. È anche il nome di un giro di poker completato.

 


Mano per mano

Quando ogni tavolo di un torneo gioca lo stesso numero di mani, il più delle volte quando si avvicina alla bolla dei soldi per evitare lo stallo.

 


Storia della mano

Una trascrizione scritta dell'azione in una mano di poker, principalmente nel poker online o nell'analisi scritta.

 


Appendino

Quando la carta inferiore di un mazzo sporge rispetto alle altre, spesso indica che il mazziere sta distribuendo dal basso.

 


Poker heads up

Una forma di poker che mette un giocatore direttamente contro un altro.

 


Riscaldatore

Una striscia vincente prolungata al tavolo da poker.

 


Eroe

O il giocatore di cui si parla, o un gergo che indica un giocatore che ama fare call down con le partecipazioni marginali.

 


Chiamata dell'eroe

Chiamata al river fatta con una posizione debole nel tentativo di cogliere in bluff l'avversario.

 


Carta alta

La carta più alta distribuita, spesso usata per determinare la posizione del tavolo o durante una corsa alle fiches.

 


Sedile dirottato

La posizione direttamente a destra del cut-off, una delle tre che compongono la "late position".

 


Omissione di soccorso

L'atto di andarsene poco dopo essersi seduti al tavolo dopo essersi assicurati una prima vincita.

 


Carte di buca, buca

Le due carte distribuite a ciascun giocatore al tavolo.

 


Camma del foro

Una telecamera utilizzata nelle trasmissioni di poker dal vivo che consente al pubblico di vedere le carte di ciascun giocatore.

 


Hollywood

Fare gesti eccessivamente drammatici al tavolo da poker nel tentativo di far fare all'avversario la giocata desiderata.

 


Partita in casa

Una partita in un luogo di gioco non autorizzato, come la propria casa o uno spazio comune senza una licenza per il gioco d'azzardo.

 


Cavallo

Il nome di un giocatore che ha venduto parti della propria azione a investitori esterni.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ii


ICM

Acronimo di Independent Chip Model, un modo per convertire lo stack di un giocatore in un formato dollar-equity. Spesso viene utilizzato a fine torneo per suddividere il montepremi in modo matematico.

 


Fine ignorante, fine idiota

Termine gergale per indicare la parte inferiore di una scala, come quando si ha in mano 56 su un board di 789xx.

 


Probabilità implicite di piatto, probabilità implicite

La quantità di fiches che si prevede di vincere se si completa l'estrazione.

 


Migliorare

Migliorare la propria mano grazie a una carta comune scoperta.

 


In posizione

Agire dopo il proprio avversario.

 


In denaro

Quando tutti i giocatori rimanenti in un torneo di poker hanno la garanzia di essere pagati, anche se non necessariamente più dell'importo investito.

 


A sua volta

Agire quando è opportuno farlo in base alle regole del gioco.

 


Interno diritto

Una scala realizzata colpendo una carta nel mezzo di una manche, ad esempio quando si ha in mano A5 su un board di 3467.

 


Assicurazione

Pagare a un'entità esterna un premio per preservare il proprio capitale in un piatto o in una partita, di solito quando si è in vantaggio, da pagare in caso di perdita.

 


Isolamento

L'atto di rilanciare dopo che uno o più giocatori hanno limpato nel piatto per isolarsi contro di loro.

 


ITM

Acronimo di In The Money (vedi sopra).

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Jj


Jackpot

Un premio secondario in una partita di poker, di solito assegnato per aver colpito una mano particolare o per una battuta particolarmente negativa.

 


Joker

Un jolly, tipicamente non utilizzato nel poker.

 


Succo

L'importo pagato alla casa per ospitare o gestire una partita di poker, spesso pagato per piatto nelle partite cash e in anticipo nei tornei.

 


Spazzatura

Una mano sbagliata.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Kk


Calciatore

La carta alta al di fuori di una mano fatta, spesso utilizzata per determinare il vincitore tra due mani di pari valore.

 


Pulsante di spegnimento

Un pulsante per indicare quale giocatore ha l'uccisione in una partita con uccisione.

 


Uccidere la selvaggina, uccidere l'erba

Una variante del poker che prevede bui aggiuntivi e limiti di bui crescenti.

 


Gattino

Il nome del rake o del succo di frutta in una partita casalinga, a volte utilizzato a beneficio di tutti i giocatori, come ad esempio per l'acquisto di rinfreschi per tutti.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ll


Lag

Problema di connessione in una partita di poker online. È anche un termine gergale per indicare un giocatore poco aggressivo.

 


Lammer

Un voucher utilizzato per indicare la vincita di un torneo via satellite.

 


Ultimo ad agire

L'ultimo giocatore che agisce prima del turno successivo. Detto anche "essere in posizione".

 


Stesura

Piegare la propria mano, spesso quando si dispone di una mano relativamente forte.

 


Piombo

Puntare su un giocatore che ha rilanciato preflop piuttosto che controllare la propria opzione.

 


Livello

Aumento dei limiti di buio in un torneo di poker.

 


Luce

Avere partecipazioni relativamente deboli.

 


Limite

Si riferisce all'importo delle tende pagate.

 


Zoppicare, zoppicare in

Entrare in un piatto chiamando il big blind, invece di rilanciare.

 


Limp-re-raise

Entrare in un piatto chiamando il big blind per poi rilanciare una volta che qualcun altro ha rilanciato.

 


Carte vive

Carte che non sono ancora state scoperte.

 


Mano viva

Una mano che sta ancora partecipando a una partita di poker.

 


Poker dal vivo

Una partita di poker che si svolge faccia a faccia in un luogo come un casinò o una casa da gioco, anziché online.

 


Sciolto

Un giocatore che gioca una vasta gamma di mani.

 


Basso

La mano più bassa in una partita di poker Omaha.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Mm


Realizzato a mano

Partecipazioni relativamente forti che non richiedono carte aggiuntive.

 


Maniaco

Soprannome di un giocatore che gioca in modo aggressivo e non convenzionale.

 


Marchio

Un giocatore debole al tavolo che è un bersaglio dei giocatori più forti.

 


Micro-limite

I table-stakes sono abbastanza piccoli da essere generalmente presenti solo online, generalmente sotto i blinds di 0,25/0,5$.

 


Coppia centrale

Accoppiare una carta del board che non sia né la più alta né la più bassa.

 


Posizione centrale

In una partita full-ring, i posti 3-5 a sinistra del big blind.

 


Misdeal

Un errore del mazziere costringe a rimescolare le carte e a rialzarle.

 


Cieco mancato

Quando un giocatore responsabile del pagamento del big o small blind è lontano dal tavolo.

 


Entrare

Per andare all in.

 


Potenziometro a più vie

Un piatto con 3 o più partecipanti.

 


Torneo a più tavoli (MTT)

Un grande torneo di poker composto da più tavoli o gruppi di giocatori.

 


Potenziometro a più vie

Un piatto con 3 o più partecipanti.

 


Muck

Gettare via la propria mano, sia come fold che quando si perde il piatto e non è richiesto di mostrare.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Nn


Nit

Soprannome che indica un giocatore estremamente rigido o avverso al rischio.

 


Senza limiti

Non ci sono limiti all'entità delle puntate o dei rilanci che si possono fare.

 


Paletti per l'epistassi

Le puntate più alte disponibili al tavolo da poker.

 


Carta nulla

Una carta che difficilmente aiuterà i partecipanti alla mano, nota anche come bianco.

 


Mano di noce (le noci)

La migliore mano possibile in una determinata situazione.

 


Dado basso

La migliore mano bassa possibile quando si gioca a un gioco high-low come il PLO8.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Oo


Fuori campo

Una mano senza semi, 2 carte di semi diversi.

 


Sul pulsante

La posizione alla destra dello small blind, considerata la più potente nel poker in quanto permette al giocatore di agire per ultimo.

 


Aperto

Per alzare i bui prima che lo facciano gli altri.

 


Scala aperta, scala aperta

Una scala che può essere completata colpendo una carta su entrambi i lati, come nel caso di una carta 4567.

 


Apertura limp

Chiamare solo il big-blind invece di rilanciare quando si agisce per primi in un piatto.

 


Opzione

Quando un giocatore ha la possibilità di scegliere se rilanciare, chiamare o fare check, più spesso usato quando si parla dell'opzione del big blind in un piatto limpato.

 


Orbita

Una rivoluzione completa dei bui pagati da tutti i partecipanti al tavolo da poker.

 


Uscite

Le carte che possono completare un'estrazione in una determinata mano.

 


Fuori posizione

Dover agire prima dell'avversario in una determinata strada.

 


Scommessa eccessiva

Puntare più dell'importo del piatto.

 


Chiamata in causa

Chiamare contro una puntata e un rilancio.

 


Overcard

Una carta più alta della carta più alta del tabellone.

 


Overpair

Una coppia superiore alla carta più alta del tavolo.

 


Sopravvissuti

Carte che hanno un valore superiore a quello di tutte le carte presenti sul tabellone.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Pp


Vernice

Nome collettivo di tutte le carte dal 10 al Re.

 


Coppia

Due carte dello stesso valore.

 


Passivo

Un giocatore che non rilancia regolarmente, preferendo invece fare check o chiamare.

 


Pagamenti

Chiamare una puntata alla fine della mano, generalmente utilizzata quando si prevede di perdere.

 


Giocare con il tabellone

Quando la mano più alta che si può realizzare è quella che utilizza solo le carte del tabellone.

 


Assi in tasca

Quando entrambe le carte distribuite nella propria mano sono assi.

 


Carte tascabili

Le due carte distribuite a ciascun giocatore all'inizio della mano.

 


Coppia tascabile

Quando entrambe le carte distribuite nella mano hanno lo stesso valore, come ad esempio KK.

 


Faccia da poker

Mantenere un'espressione stoica per evitare di dare informazioni.

 


Tavolo da poker

Il tavolo su cui si gioca a poker.

 


Polarizzato

Quando un giocatore ha la stessa probabilità di avere in mano una mano di valore o un bluff.

 


Posizione

Il proprio posto al tavolo da poker rispetto ai bui.

 


Posizione scommessa

Effettuare una puntata perché si agisce per ultimi in una determinata strada.

 


Posta

Mettere in gioco le proprie tende.

 


Pentola

L'importo totale delle fiches impegnate da tutti i partecipanti al tavolo in una determinata mano.

 


Impegnato in una pentola

Avere una percentuale di fiches nel piatto sufficientemente alta da rendere il folding non più matematicamente sensato.

 


Pot-limit

Quando non è consentito rilanciare o puntare più dell'importo del piatto.

 


Quote del piatto

Il rapporto tra la dimensione del piatto e la puntata affrontata.

 


Pre-flop

Azione che si svolge dopo la distribuzione ma prima che vengano scoperte le prime 3 carte comuni.

 


Scommessa con sonda

Puntata effettuata quando il raiser preflop non riesce a fare una puntata di continuazione.

 


Proponente, giocatore di proposizione

Un giocatore ingaggiato dalla sala da poker o dal sito per avviare o far proseguire le partite.

 


Borsa

L'importo totale delle vincite da dividere tra tutti i giocatori vincenti.

 


Spingere

Quando due o più giocatori hanno mani di pari forza alla conclusione di tutti i giri di puntate.

 


Mettere l'orologio (su qualcuno)

Richiedere un limite di tempo per un avversario che si ritiene stia impiegando troppo tempo ad agire.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Qq


Quadrupedi

Slang per 4 di un tipo.

 


Qualificante, basso qualificante

Quando viene fatta una mano bassa in uno split-game come il PLO8.

 


Inquartato

Quando un giocatore in uno split-game perde uno dei due alti o bassi e spinge sull'altro, guadagnando così solo un quarto del piatto.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Rr


Caccia al coniglio

Al termine di una mano di poker, si guarda quale sarebbe stata la carta successiva se la mano fosse continuata. Di solito viene fatto da un giocatore che ha chiuso una mano.

 


Cestello

Il supporto in cui vengono trasportate le fiches del poker, in gergo anche una pila di 20 fiches.

 


Gara

Quando due mani hanno probabilità di vittoria quasi uguali, come AK vs QQ. Conosciuto anche come coin-flip.

 


Straccio

Una carta bassa che non è utile alla forza della mano.

 


Ferrovia

Il luogo da cui i non giocatori osservano l'azione in una sede di poker dal vivo.

 


Uccello di rotaia

Persone che osservano l'azione dal parapetto.

 


Arcobaleno

Un flop con 3 carte di semi diversi.

 


Aumentare

Effettuare una puntata più grande di quella precedente.

 


Rastrello

La quota prelevata da ogni piatto o torneo dall'ente ospitante.

 


Rakeback

Una parte del rake restituita ai giocatori di alto volume.

 


Rakeback pro

Un giocatore che ottiene la maggior parte dei suoi profitti guadagnando rakeback attraverso un elevato volume di gioco.

 


Gamma di mani

Un gruppo di mani che un giocatore può tenere in una determinata situazione.

 


Buco di rasoio

Lasciare il tavolo dopo una breve sessione di vincita per poi tornare poco dopo con il buy-in minimo, eliminando di fatto i profitti dal gioco.

 


Ricomprare

Pagare una tassa aggiuntiva per rientrare in una partita dopo un busting out.

 


Redeal

Quando il mazziere è costretto a distribuire nuovamente le carte a causa di un errore di distribuzione.

 


Ridisegnare

Riposizionare i giocatori in un torneo di poker per bilanciare i tavoli.

 


Rappresentare

Fare come se si avesse in mano una mano particolare.

 


Rilancio

Aumentare un aumento.

 


Gioco dell'anello

Un altro nome per un gioco in denaro.

 


Fiume

L'ultima carta comune distribuita sul tavolo.

 


Roccia

Un giocatore molto stretto o avverso al rischio, generalmente più abile di un nit.

 


Rotondo

Un giocatore che viaggia di partita in partita alla ricerca di un vantaggio.

 


Carte reali

Carte tra i valori di 10-A che costituiscono una potenziale scala reale.

 


Scala reale

Una fila di carte dal 10 all'asso che hanno tutte lo stesso seme. La mano migliore nel poker.

 


Eseguirlo due volte, eseguirlo due volte

Quando due o più giocatori si accordano per girare due volte le carte rimanenti in modo da ridurre la varianza.

 


Corridore-corridore

Una mano realizzata colpendo due carte perfette al turn e al river.

 


Corsa

Una serie consecutiva di mani o sessioni vincenti.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ss


Satellite

Un torneo di alimentazione per un torneo più grande.

 


Biglietto di spavento

Una carta che completa un'estrazione o che colpisce il raggio d'azione di un avversario, rallentando così l'azione.

 


Scoop

Vincere sia la parte alta che quella bassa del piatto in uno split-game come il PLO8.

 


Seconda coppia

Una coppia realizzata con la seconda carta più alta del tavolo.

 


Semi-bluff

Puntare con una mano non fatta, di solito un pareggio, che ha il potenziale per migliorare la mano migliore.

 


Set

Una coppia pocket che si trasforma in un tris utilizzando una carta del tavolo.

 


Squalo

Soprannome di un ottimo giocatore di poker.

 


Shill

Qualcuno pagato dalla parte ospitante per partecipare a una partita di poker, sia per guidare l'azione che per impedire ad altri di vincere.

 


Scarpa

Un supporto da cui vengono distribuite le carte, più spesso visto al tavolo del blackjack ma a volte anche nel poker.

 


Sparatoria

Un torneo di poker in cui il vincitore di ogni tavolo passa al turno successivo.

 


Pila corta

Il giocatore con il minor numero di fiches rimanenti in un torneo di poker.

 


A corto di tempo

Quando i giocatori hanno lasciato o sono stati eliminati da una partita di poker, il che porta a un tavolo con un numero di giocatori inferiore ai posti a sedere.

 


Spingere

Per andare all in.

 


La resa dei conti

Quando tutte le puntate sono state completate e i giocatori rimasti rivelano le loro partecipazioni.

 


Gioco laterale

Una partita secondaria, generalmente composta da giocatori eliminati o in attesa di entrare nella partita principale.

 


Vaso laterale

Un piatto attivo tra i giocatori rimanenti dopo che uno o più giocatori sono già all-in.

 


Siediti e vai

Una versione più breve di un torneo di poker, spesso composta da un solo tavolo.

 


Gioco lento

Giocare passivamente con una mano forte nella speranza di indurre un'azione.

 


Rullo lento

Far credere all'avversario di aver vinto la mano, prendendo di proposito tempo per rivelare la mano vincente.

 


Piccolo buio

La minore delle due scommesse forzate al tavolo.

 


Chiamata a raffica

Effettuare una chiamata immediata contro una puntata o un rilancio.

 


La neve

Nel draw poker, giocare una mano di bluff come se fosse una mano di valore.

 


Gioco morbido

Una forma di collusione in cui due o più giocatori giocano passivamente l'uno contro l'altro per ottenere un vantaggio sugli altri.

 


Spruzzare la pentola

Gettare le proprie fiches nel piatto in modo disordinato o aggressivo.

 


Diffusione

La differenza tra le puntate minime e massime consentite di un tavolo da poker.

 


Gioco di spremitura

Rilanciare dopo che un gruppo di limper o di raise-caller è entrato nel piatto per sfoltire il field.

 


Pila

La quantità di fiches in possesso di un determinato giocatore.

 


Paletti

I limiti giocati.

 


Picchettamento

Quando un investitore mette a disposizione tutto o parte del buy-in di un giocatore in cambio di una parte delle sue vincite.

 


Rimanere in piedi

Rifiutare la possibilità di pescare altre carte.

 


Mano iniziale

Le carte distribuite a ciascun giocatore all'inizio della mano.

 


Rubare

Effettuare un rilancio preflop, spesso con una posizione debole, nel tentativo di vincere i bui.

 


Vapore

Giocare in modo sconsiderato, di solito mentre si è in tilt.

 


Stop and go

Chiamare un rilancio preflop con l'intenzione di puntare le proprie fiches rimanenti su quasi tutti i flop.

 


Dritto

Cinque carte consecutive come 34567.

 


Scala reale

Cinque carte consecutive dello stesso seme.

 


Via

Il nome generico di ciascun flop, turn e river.

 


Stringa scommessa

Una mossa spesso illegale che consiste nel mettere le proprie fiches nel piatto e poi tornare indietro nel proprio stack per metterne altre.

 


Stallone

Variante del poker in cui le carte sono distribuite a faccia in su.

 


Aspirare

Ottenere la fortuna di centrare una carta quando si è in svantaggio nella mano.

 


Vestito

Carte dello stesso seme.

 


Connettori adatti

Due carte consecutive dello stesso seme, come 7/8 di cuori.

 


Super satellite

Un torneo feeder in un torneo feeder per un torneo target più grande.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Tt


Tabella puntate

I limiti di buy-in o di blind in una determinata partita di poker.

 


Uscite contaminate

Carte che sembrano aiutare la propria mano ma che in realtà darebbero all'avversario una mano ancora più forte.

 


Serbatoio, nel serbatoio

Impiegare una quantità significativa di tempo per prendere una decisione al tavolo da poker.

 


Raccontare

Un'azione inconsapevole che rivela la forza della propria mano agli avversari.

 


Struttura

La composizione del tabellone in una partita di poker.

 


Tre scommesse, tre scommesse

Un aumento di un aumento.

 


Tre di un tipo

Tre carte dello stesso valore, ad esempio JJJ.

 


Stretto

Un giocatore particolarmente avverso al rischio.

 


Inclinazione

Una risposta emotiva negativa alla sconfitta che spesso porta a giocare male.

 


Calciatore di punta

Avere la migliore carta rimanente nel mazzo come kicker.

 


Coppia di testa

Una coppia composta dalla carta più alta del tavolo.

 


I primi due

Due coppie composte dalle due carte più alte del tabellone.

 


Trappola

Fingere debolezza per indurre un avversario ad agire.

 


Trey

Termine gergale per indicare un 3.

 


Viaggi

Tris.

 


Turbo

Un torneo di poker con livelli più brevi o salti di livello più grandi per accelerare l'azione.

 


Girare

La quarta carta comune distribuita sul tavolo.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Uu


Sotto tiro

Il primo giocatore ad agire in un round di poker. È anche il nome della posizione alla sinistra diretta del big blind.

 


Sfavorito

Una mano che sta inseguendo un'altra mano.

 


Sottotono

Un full house in cui la coppia è superiore al tris.

 


Saliscendi

Una striscia vincente prolungata.

 


Alzare la posta in gioco

Aumento della puntata forzata richiesta a tutti i giocatori nelle fasi finali di un torneo di poker.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Vv


Scommessa di valore

Una scommessa con una mano marginale che ha lo scopo di estrarre ulteriori fiches da mani più deboli.

 


Varianza

L'importo vinto o perso grazie alla fortuna.

 


Vigorish, vig

La quota prelevata da ogni piatto o torneo dall'ente ospitante.

 


Cattivo

L'avversario in una mano di poker.

 


VPIP

Nel monitoraggio delle statistiche del poker online, Volontarily Put In Pot, ovvero tutte le fiches puntate che non erano puntate forzate come i bui o gli antes.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


Ww


Svegliarsi

Essere in possesso di una mano forte.

 


Camminare

Vincere il piatto dal big blind senza sfidare nessuno.

 


Lavaggio

Mischiare un mazzo di carte.

 


Asso debole

Un asso con un kicker basso, come un 2 o un 3.

 


Giocatore debole

Un giocatore non esperto.

 


Webcam poker

Una forma di poker online in cui ogni giocatore può essere visto tramite una webcam.

 


Tavola bagnata

Quando le carte comuni distribuite sul tavolo hanno il potenziale per essere utilizzate in numerose estrazioni.

 


Balena

Un giocatore con un grande bankroll che non è particolarmente abile.

 


Ruota

Il più basso rettilineo possibile: A2345.

 


Scheda finestra

La prima carta vista quando si scopre il flop.

 


Aa, Bb, Cc, Dd, Ee, Ff, Gg, Hh, Ii, Jj, Kk, Ll, Mm, Nn, Oo, Pp, Qq, Rr, Ss, Tt, Uu, Vv, Ww

TOP ⏫

 


PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE