Peercoin-Criptovaluta

Che cos'è Peercoin?

Guida per principianti all'acquisto, alla vendita, all'uso e all'estrazione di Peercoin:

Una guida approfondita sulle Peercoin di Americas Cardroom

Criptovalute Home | Peercoin

Quando la rete Bitcoin è stata lanciata nel 2009, è stata davvero la prima del suo genere. Sebbene si fosse parlato di criptovalute negli anni '80 e '90, nessuno aveva sviluppato un protocollo avanzato fino a Satoshi Nakamoto. Dal lancio del Bitcoin, tuttavia, si sono moltiplicati gli imitatori e le truffe.

Ad oggi, sono oltre 1.300 le criptovalute disponibili sul mercato aperto. Il numero di criptovalute in commercio, unito alla possibilità di truffe sulle monete, può rendere difficile per gli investitori scegliere con sicurezza quale moneta acquistare.

Alcune criptovalute si distinguono per il loro utilizzo unico su una piattaforma blockchain. In questi casi, le monete hanno un valore utilitario specifico e possono essere utilizzate come token. Altre monete hanno una forte rivalutazione dei prezzi a loro sostegno. Infine, altre monete hanno dalla loro parte la stabilità e la storia. Una moneta in particolare, Peercoin (PPC), è stata una moneta digitale stabile sin dalla sua introduzione nell'agosto 2012.

Che cos'è Peercoin?

Peercoin, al suo livello più elementare, è una blockchain. Le blockchain sono registri o database decentralizzati e verificabili che memorizzano la storia di tutte le transazioni che avvengono sulla rete. La natura decentralizzata della blockchain significa che nessuna autorità centrale, sia essa un governo, una banca o un'azienda, può regolamentarla o dettare le sue operazioni. Tutti i partecipanti possono verificare le transazioni della blockchain, dando vita a interazioni di rete trasparenti.

Peercoin è ampiamente considerato una criptovaluta più ecologica in quanto utilizza meno energia combinando la proof-of-work e la proof-of stake in un unico sistema ibrido.

Poiché Peercoin è una delle criptovalute più vecchie, sono disponibili molte ricerche per gli interessati. Tuttavia, il miglior punto di partenza è la pagina Reddit di Peercoin. Qui gli utenti di Peercoin troveranno forum, discussioni e definizioni più ampie su Peercoin e sulle blockchain in generale. È anche un luogo dove gli utenti possono trovare aggiornamenti e sviluppi.

Come si acquistano i Peercoin?

Gli utenti possono acquistare i Peercoin in diversi modi. Il primo modo è quello di utilizzare una valuta fiat, come i dollari USA o gli euro. Il primo passo consiste nel registrare un conto presso un exchange che consenta di acquistare Peercoin con valute fiat. Una volta che il conto è stato alimentato con contanti o con una carta di credito, gli utenti possono acquistare i Peercoin con i loro dollari o euro.

Chi non ha dollari o euro deve fare un passo in più, acquistando prima Bitcoin e poi convertendo Bitcoin in Peercoin. Il processo è identico a quello descritto sopra, ma con l'aggiunta della conversione dei Bitcoin in Peercoin.

Come si fa a trasformare Peercoin in contanti?

Per incassare una posizione in Peercoin, gli utenti devono seguire il processo inverso a quello descritto sopra. Per gli utenti di dollari ed euro, ciò significa semplicemente scambiare i Peercoin con dollari o euro. Per coloro che non usano dollari o euro, significa convertire i Peercoin in Bitcoin e poi vendere i Bitcoin per il corrispondente importo della valuta fiat scelta.

Una volta effettuate le conversioni necessarie, gli utenti possono trasferire i fondi su un conto bancario tradizionale. Poi il denaro può essere prelevato in contanti da uno sportello automatico.

Ottenere un bonus di 100

Come utilizzare Peercoin

I Peercoin, come la maggior parte delle altre criptovalute, possono essere utilizzati come strumento di investimento. Per farlo, basta acquistare Peercoin e tenerli nel proprio portafoglio Peercoin, un'applicazione che consente agli utenti di conservare e scambiare i propri Peercoin con altri utenti. Detenendo i Peercoin in un portafoglio, gli investitori possono realizzare guadagni in conto capitale, proprio come quando un'azione si apprezza nel prezzo (anche se l'apprezzamento del prezzo non è mai garantito). Coloro che desiderano seguire una strategia di gestione più attiva possono acquistare e vendere Peercoin con maggiore frequenza, nella speranza di trarre vantaggio dalle fluttuazioni di prezzo.

Tuttavia, Peercoin non dovrebbe essere considerata una criptovaluta "da corsa": gli investitori non dovrebbero aspettarsi rendimenti delle dimensioni di Bitcoin o Ethereum (che sono caratterizzati da una volatilità estremamente elevata). Al contrario, Peercoin dovrebbe essere utilizzato come copertura all'interno di un portafoglio di criptovalute. Peercoin è stato progettato per essere una moneta stabile e ricompensa gli investitori con un rendimento annuo dell'1% al momento del conio. Pertanto, le partecipazioni in Peercoin funzionano come un conto di risparmio con un interesse dell'1%. Questo tasso non solo è superiore ai tassi di interesse dei conti bancari tradizionali, ma rende anche le posizioni in Peercoin un ottimo modo per guadagnare reddito e al contempo attenuare la volatilità delle criptovalute.

Indipendentemente dal modo in cui si utilizzano i Peercoin in un portafoglio, essi presentano un vantaggio molto significativo rispetto alle valute fiat tradizionali. Essendo decentralizzati, i Peercoin sono liberi dalla politica delle banche centrali e dalla regolamentazione governativa. Inoltre, non sono soggetti agli stessi rischi di cambio delle valute fiat, soprattutto quando le banche centrali modificano la politica monetaria. Inoltre, la loro natura decentralizzata e la loro stabilità li rendono un mezzo di transazione ideale per i privati.

Che cos'è il Mining di Peercoin?

Il mining delle criptovalute è il processo di verifica e sicurezza delle transazioni che avvengono su una blockchain. Peercoin segue una combinazione di proof-of-work mining e proof-of-stake mining. Il primo è usato per diffondere la distribuzione delle monete, mentre il secondo è usato per mantenere la rete.

Peercoin è stato il pioniere del protocollo di mining proof-of-stake, che si differenzia dal protocollo proof-of-work perché non richiede enormi quantità di energia e potenza di elaborazione. Inoltre, il protocollo proof-of-stake non richiede agli utenti di utilizzare algoritmi e hardware di mining per risolvere i problemi, come fa il proof-of-work.

La proof-of-stake è un tipo di prova di proprietà della criptovaluta in questione. Invece di risolvere blocchi di transazioni, gli utenti verificano le transazioni e proteggono la rete in base ai Peercoin in loro possesso. Questo processo può essere paragonato a una lotteria, in cui il creatore di un nuovo blocco viene scelto a caso in base al numero di monete possedute (anche detto stake). La quantità di monete che possono essere estratte è limitata alla percentuale di monete che un utente possiede. Pertanto, chi detiene il 2% dell'offerta può estrarre solo il 2% dei blocchi. Gli utenti che mantengono la rete ricevono una ricompensa dell'1% all'anno in Peercoin.

Il protocollo proof-of-stake significa anche che i minatori non hanno bisogno di usare calcolatori per determinare la redditività di un determinato blocco. Poiché il mining proof-of-stake può essere effettuato su quasi tutti i dispositivi, la potenza di calcolo è un problema minore. Inoltre, i minatori possono effettuare le puntate da soli, senza dover aderire a un pool di mining. Inoltre, il mining proof-of-stake non richiede grandi quantità di potenza di calcolo, quindi non è necessario combinare le risorse di elaborazione.

Come minare Peercoin

Il mining di Peercoin, più precisamente il conio di Peercoin, è estremamente facile da eseguire. Tutto ciò che un utente deve fare per coniare Peercoin è mantenere una posizione (stake) e lasciare il proprio portafoglio in funzione sul computer. Quando il portafoglio funziona, il processo di conio viene eseguito automaticamente.

Il conio dei Peercoin ha una redditività predeterminata, fissata all'1% all'anno. Anche se questa cifra può sembrare bassa, va notato che il processo di conio è molto semplice e non richiede grandi quantità di potenza di calcolo.

Chi vuole estrarre Peercoin attraverso il protocollo proof-of-work può farlo scaricando il software del portafoglio Peercoin, selezionando un pool di mining e iniziando il processo di estrazione proof-of-work. Con l'estrazione di un numero sempre maggiore di monete, il loro valore di mercato aumenterà lentamente.

Come si scalerà Peercoin?

Oltre al suo protocollo di mining proof-of-stake, Peercoin si differenzia dalle altre monete digitali per il fatto che non c'è un tetto massimo alla fornitura di monete. Peercoin è stato progettato per consentire un tasso di inflazione medio annuo dell'1%. Questo non solo rende la moneta più stabile (si veda il grafico del prezzo), ma la rende anche più stabile.

è anche destinato ad aiutare la blockchain a scalare man mano che più persone la utilizzano. Con le criptovalute come il Bitcoin, ad esempio, più token vengono estratti, meno è l'offerta totale. Ogni blocco richiede una maggiore potenza di elaborazione per essere estratto, con conseguente arretramento delle transazioni. Poiché Peercoin non ha un'offerta fissa di monete, la piattaforma sarà in grado di scalare per accogliere un numero maggiore di transazioni.

Peercoin non è una moneta nuova e sexy, ma ciò non significa che non debba svolgere un ruolo importante in un portafoglio di criptovalute. Anzi, la stabilità e la comprovata esperienza di Peercoin ne fanno una scelta eccellente sia per il reddito che per le transazioni.

Argomenti correlati:

PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE